Allez au contenu Allez à la navigation

History BIODERMA : Innovation, Research

La storia di un laboratorio,
un brand visionario e generoso

Da sempre BIODERMA è rimasta fedele alle sue convinzioni, ha seguito le sue intuizioni e difeso il suo spirito d’indipendenza. Il laboratorio ha mantenuto la stessa e sincera passione nello studio della biologia della pelle, lo stesso desiderio di innovazione e la stessa volontà di prendere parte ai progressi in ambito dermatologico, lontano da preconcetti e dogmi prestabiliti.

  • UN FARMACISTA E UN’IDEA

    Tutto ha inizio negli anni settanta con Jean-Noel Thorel, un farmacista esperto, che immagina un approccio radicalmente diverso nella dermocosmetica, grazie ai suoi scambi privilegiati con i più grandi esperti del mondo della biologia e della dermatologia. Formula i suoi primi brevetti e pone le fondamenta della filosofia BIODERMA: la biologia al servizio della dermatologia.

  • 1977, LA PRIMA GRANDE SCOPERTA INNOVATIVA

    Simbolo della strategia di innovazione BIODERMA è lo shampoo Nodè, che rappresenta il primo prodotto di rottura all’interno del mercato dermocosmetico, come lo sono stati poi successivamente anche gli altri prodotti BIODERMA. Il nome Nodé deriva da “Non – Delipidizzante” ed evidenzia l’originalità della sua formula che consente, per la prima volta, di lavare i capelli senza aggredirli. Un brevetto che rispetta la fisiologia del cuoio capelluto preservandone la fibra capillare e il film lipidico. Offrendo più morbidezza e una migliore tollerabilità, questo prodotto è ancora oggi uno dei prodotti di successo della gamma Nodé.

  • DOPO IL 1985, UNA DINAMICA INNOVATIVA CON I PROFESSIONISTI DELLA SALUTE.

    8 anni dopo la vendita dei primi prodotti nelle farmacie, il marchio sviluppa un’intera gamma in collaborazione con i dermatologi. Condividendo lo stesso approccio biologico cutaneo, BIODERMA si è sempre basata sulle aspettative dei medici per realizzare i suoi prodotti e sulle loro esigenze per sviluppare le sue formule e i suoi brevetti. Questa collaborazione rappresenta ancora oggi un aspetto importante, che garantisce la pertinenza delle innovazioni BIODERMA per i suoi pazienti. Allo stesso tempo, la stretta collaborazione con le farmacie ha permesso uno scambio di informazioni sui prodotti e la percezione che i consumatori avevano di questi ultimi.

    A partire dal 1992, il Laboratorio BIODERMA diviene indipendente per mantenere la sua libertà di azione e di strategia. Jean-Noel Thorel, il fondatore del brand, si circonda di un team di ricercatori e scienziati, mossi dalla stessa visione e passione per la biologia e determinati a far progredire la disciplina della dermatologia. 

  • 1992, L’ANNO DELLE GRANDI INNOVAZIONI

    “Noi siamo dei costruttori nel nostro dominio di competenza: la pelle, la biologia, la dermatologia. La nostra visione, la strada che stiamo percorrendo è diversa da quella degli altri, perché noi non ci limitiamo semplicemente a correggere le disfunzioni della pelle, ma ne proteggiamo le sue stesse risorse e, allo stesso tempo, l’adattiamo all’ambiente esterno e al nostro stile di vita. Il modo di fare le cose è importante tanto quanto il risultato. La nostra esistenza e le relazioni con gli altri sono la base della nostra raison d’être.” Il brand è ancora oggi guidato dal solco tracciato da Jean-Noel Thorel: tutte le innovazioni BIODERMA partono dalla pelle, dal suo funzionamento, dalla sua biologia. Sin dall’inizio e ancor di più a partire dagli anni Novanta, il laboratorio ha definito parametri basati su delle innovazioni chiave, offrendo nuove possibilità per far incontrare le aspettative dei dermatologi con i bisogni dei loro pazienti. Queste innovazioni si concretizzano nell’ambito delle pelli sensibili, delle pelli grasse, delle pelli secche, delle pelli disidratate, le protezioni solari, il cuoio capelluto e la rigenerazione cellulare.

  • 2001, LA DIMENSIONE INTERNAZIONALE

    L’apertura della prima filiale in Italia nel 2001, ha segnato ufficialmente l’internazionalizzazione delle attività del Laboratorio BIODERMA, iniziato negli anni novanta. Un cambiamento dovuto ancora una volta alla volontà di restare il più vicino possibile ad ogni realtà del mercato dermocosmetico. L’obiettivo: capire le esigenze di dermatologi, farmacisti e pazienti che cambiano considerevolmente da un Paese all’altro. Rispettare le differenze geografiche e culturali per adattarle alle pratiche dei professionisti della salute di tutto il mondo. Il Laboratorio BIODERMA è oggi presente in più di 100 paesi, tra filiali, punti vendita, centri di ricerca associati e partnership private e universitarie.

  • 2009, IMPEGNO SOCIO RESPONSABILE

    Nel novembre 2009, il Laboratorio BIODERMA porta avanti la sua prima missione solidale nel Vietnam del Nord, dalla quale ha inizio una serie di missioni in Vietnam e Cambogia con l’aiuto di medici, soprattutto dermatologi e farmacisti, e varie associazioni umanitarie. L’obiettivo: fornire non solo assistenza medica alle popolazioni locali, ma anche strumenti informatici e altre attrezzature. Tutte queste azioni riflettono lo spirito che anima il Laboratorio BIODERMA giorno dopo giorno ed esprime i valori profondamente umani che essa difende: la generosità, la solidarietà, la condivisione.

  • 2011, FAR PROGREDIRE LA DERMATOLOGIA CON LA FONDAZIONE BIODERMA

    Creata nel 2011, la fondazione BIODERMA, sponsorizzata dalla Fondation de France, ha come obiettivo fondamentale quello di sostenere lo sviluppo della dermatologia nel mondo. Si tratta del risultato più importante per un brand che ha sempre sostenuto il progresso dermatologico. La fondazione BIODERMA contribuisce attivamente ancora oggi a trasmettere la conoscenza dermatologica ai medici di tutto il mondo e a far avanzare la ricerca biologica con un approccio etico e solidale. Simbolo e risultato di questo impegno è il “World Rendez-vous on Dermatology”, organizzato ogni anno dalla fondazione BIODERMA: un incontro  che riunisce i più grandi specialisti di tutto il mondo per una condivisione della conoscenza ai più alti livelli.