Allez au contenu Allez à la navigation

Come preparare la pelle al freddo invernale ?

Come preparare la pelle al freddo invernale ?

Come preparare la pelle al freddo invernale?
Michèle Sayag, Médecin Allergologue et Directrice de la Stratégie Médicale BIODERMA

Michèle Sayag, Medico allergologo e direttore medico BIODERMA.

« Adattare la propria beauty routine sin dai primi giorni di freddo è essenziale per mantenere la pelle sana e per evitare i sintomi della pelle secca o molto secca come la pelle che tira, prurito ... Il comfort cutaneo è il primo passo per un benessere quotidiano ».

 La pelle si screpola -3°C.1

1/ I CONSIGLI PER LA PELLE ?

  • Scegliere un trattamento dalla texture ricca da applicare dopo la doccia per compensare la perdita di acqua e lipidi associati al freddo e preservare la barriera cutanea.
  • Preferire docce a 35 ° C e 33 ° C per la pelle atopica, in modo tale da non compromettere il film idrolipidico della barriera cutanea. Non rimanere troppo a lungo sotto la doccia in quanto il calcare irrita la pelle.
  • Per la pelle atopica, in momenti di acutizzazione della patologia, si può abbinare ai propri corticosteroidi un prodotto ad azione emolliente e nutriente. Questa associazione aiuta a ridurre l'infiammazione e il prurito

x 3 : i casi di prurito intenso si sono triplicati negli ultimi 20 anni.2

2/ I CONSIGLI PER LE MANI SCREPOLATE ?

  • Lavare le mani con acqua tiepida o leggermente fredda aiuta a proteggere la barriera cutanea. 
  • Indossare guanti, che proteggono dal freddo, in pelle o in pile, ma evitare la lana che può irritare la pelle.

    Evitare il contatto con detersivi per i piatti preferendo l’uso di guanti. 

    Utilizzare una crema protettiva per nutrire, lenire e proteggere le mani.

x 5 : il numero di volte in media che si lavano le mani in un giorno.3

3/ I CONSIGLI PER LE LABBRA SECCHE ?

  • Applicare una protezione sulle labbra più volte al giorno per evitare che si screpolino.

    Evitare di inumidire le labbra perché la saliva è irritante e può aggravare la screpolatura.

1 – Kikushi, K., Kobayashi, H., Hirao, T., Ito, A., Takahashi, H., & Tagami, H., (2002). Improvement of mild inflammatory changes of the facial skin induced by winter environment with daily applications of a moisturizing cream. A half-side test of biophysical skin parameters, cytokine expression pattern and the formation of cornified envelope. Dermatology (Basel, Switzerland), 207(3), 269-275.

2 – Dermatite atopique : épidémiologie en France, définitions, histoire naturelle, association aux autres manifestations atopiques, scores de gravité, qualité de vie. E.Mahé. Ann Dermatol Veneorol. 2005 ; 132.

3 – Dès que la température extérieure atteint 3 ou 4 ° C, la peau craquèle, car les lipides qui assurent la cohésion des cellules figent- Magazine Glamour janvier 2015