Dry skin

Prima di tutto, la pelle secca si caratterizza per le sensazioni che prova chi ne soffre. La persona si sente a disagio, la pelle è tesa, si sente rugosa, e l'applicazione di un prodotto adeguato contribuisce a diminuire questi disturbi. Talvolta i sintomi possono essere accompagnati da prurito o bruciore. La diagnosi del medico rivelerà se si tratta di pelle secca (chiamata anche xerosi) a partire da due criteri obiettivi: un aspetto pallido e devitalizzato, segni clinici epidermici di desquamazione, screpolatura, in alcuni casi infiammazione e perdita di elasticità.

Le irregolarità della superficie della pelle possono arrivare ad essere molto più gravi che la secchezza. Inoltre, le pelli secche sono un terreno favorevole per la comparsa di eczema, in particolare sottoforma di eczematide acromiante (o pitiriasi, macchie biancastre e secchezza della pelle), che compare all'improvviso sulle guance e le braccia dei bambini (seguendo il quadro della dermatite atopica).

Quando si parla di pelle secca si possono distinguere vari stadi:

 

Dry skin
Pelle secca fastidio passeggero, leggera sensazione di pelle tesa, leggera desquamazione
Dry skin
Pelle molto secca fastidio e forte sensazione di pelle tesa, intensa desquamazione, fessure
Scratching - Eczema
Xerosi preatopica pelle ruvida e rugosa (zone di secchezza estrema), leggere irritazioni

La superficie della pelle sana è naturalmente protetta da una pellicola idrolipidica, che come dice il nome è formata principalmente da acqua e lipidi (sebo). Questa barriera impermeabile è una difesa della pelle contro le aggressioni esterne e previene la perdita di acqua.

Quando hai uno squilibrio di acqua e lipidi nella parte superiore dell'epidermide, la funzione di barriera non può essere esplicata in maniera efficace e la pelle comincia a manifestare diversi gradi di disturbo, come spiegato prima.

A differenza della pelle disidratata, la pelle secca o molto secca è una condizione cronica che è dovuta solitamente ad una disfunzione di carattere genetico.

Si tratta di un tipo di pelle, come lo sono quelli grasse o miste.

Oltre alla secchezza innata (o costituzionale) esiste anche la secchezza cutanea dovuta a :

 

 

 

Water drops
Pollution
Fattori esterni climatici, ambientali,...
Microbiomy
Provocati da patologie cutanee come eczema atopico o psoriasi
Pills
O malattie e/o trattamenti medici affezione tiroidee, diabete, carenze nutrizionali

Dry to Very Dry skin

1 / Parlare di pelle secca o molto secca definisce un tipo di pelle particolare.

È una condizione permanente che si caratterizza per la sensazione di una pelle tesa su viso e corpo la cui causa è un'anomalia della barriera cutanea; alla pelle mancano acqua e lipidi, è sottile, presenta arrossamenti e risulta ruvida.

Dehydrated skin

2/ La pelle disidratata

è un fenomeno che può colpire tutti i tipi di pelle in qualsiasi momento della vita ma è un fenomeno reversibile e passeggero; si caratterizza per una sensazione di tensione localizzata e continua, ed è dovuta ad una scorretta ritenzione e perdita di acqua.

Si ha un malessere a livello cutaneo, si percepisce una sensazione di asprezza e a volte desquamazione ma si tratta soltanto di mancanza di acqua nella pelle. Per sapere di più riguardo la pelle disidratata, vedi qui

Grandmother Mother and a Child

Alcune persone nascono con la pelle secca, e questo fa parte del loro patrimonio genetico. Allo stesso modo, la pelle si modifica con il passare degli anni: la pelle è più secca nel caso dei bambini (eccetto i neonati, però a quest'età la perdita d'acqua è maggiore), durante l'adolescenza diventa più grassa, in seguito, durante la maturità torna ad essere secca (quando le ghiandole sebacee e le ghiandole sudoripare perdono funzionalità).

L'invecchiamento cutaneo provoca un dimagrimento epidermico perchè il rinnovamento cellulare non è cosi efficiente e, dall'altra parte, lo strato corneo tende ad ingrossarsi.

 

Si prova un dolore persistente, la cosa migliore è consultare un dermatologo, che è colui che saprà dire se si tratta di pelle secca o disidratata.

Se la pelle torna rapidamente ad essere secca bisogna domandarsi che cosa sta provocando questa condizione :

  • forse una malattia o una terapia medica (come la terapia ipocolesterolemizzante).

Se c'è un fattore responsabile, è necessario correggerlo il prima possibile.

Bioderma - dermatological expert

Oltre al fastidio che provoca, la pelle secca favorisce la penetrazione di agenti irritanti o allergeni. Allo stesso modo, la pelle secca può favorire l'apparizione o persistenza di alcune patologie (come eczema o psoriasi) e in questo caso c'è la necessità di reidratarla.

In primo luogo, bisogna bere sufficiente acqua.

  1. Poi, in tutti i casi, si devono utilizzare prodotti per l'igiene personale che non siano aggressivi per la pelle, ovvero, non detergenti e, se c'è bisogno, ingrassanti, prodotti reidratanti (secondo la zona e il livello di secchezza, possono essere sotto forma di latte, crema, balsamo, pomata o olio).
  2. L'obiettivo è diminuire l'evaporazione dell'acqua e mantenerla in una quantità sufficiente nell'epidermide, in modo tale che contemporaneamente si ripari la barriera cutanea alterata.
  3. Si devono evitare gli ambienti troppo caldi e chiusi. Bisogna bere 1,5 litri di acqua al giorno (salvo controindicazione medica).
Woman drinking water

Lavarsi il viso una o due volte al giorno con un detergente delicato che non alteri la barriera cutanea.

Asciugare poi la pelle tamponando dolcemente, senza strofinare.

Woman washing her face with water

Mattina e sera, dopo essersi lavati, applicare un trattamento idratante ed emoliente per calmare la sensazione di tensione e proteggere la pelle dalle aggressioni esterne. È necessario nutrire la pelle del viso e del corpo con prodotti formulati specificamente per la pelle secca.

Woman applying cream