Tutti noi ormai indossiamo la maschera ogni giorno per prevenire la diffusione del Covid-19. Questo come sappiamo è buona norma e dobbiamo assolutamente continuare a farlo.

Ma l’utilizzo della mascherina per lunghi periodi di tempo comporta anche alcune conseguenze, come molti di noi hanno sicuramente notato. Tra gli effetti collaterali di indossare costantemente una mascherina, chirurgica o in tessuto, troviamo sicuramente irritazioni e comparsa di imperfezioni localizzate sulla parte inferiore del viso.Gli operatori sanitari avevano già familiarità con il problema, ma ora lo stiamo sperimentando tutti! E’ stata persino inventata una nuova parola per descrivere l'acne derivante dall'indossare la mascherina: maskne.

Se hai la pelle a tendenza acneica, purtroppo sei il bersaglio perfetto. Tuttavia, la Maskne non fa visita solo a te. Anche quelli tra noi che di solito non hanno problemi di acne ne sono colpiti.

Sebium maskne donna
  • Dr Michèle Sayag, allergologist
    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

    Il ruolo della mascherina nell'innescare o esacerbare l'acne è un argomento di discussione tra i dermatologi. La comunità scientifica concorda, per la maggior parte, sul fatto che il rossore e l'irritazione a volte accompagnati da prurito, possono manifestarsi a seguito dell’utilizzo della mascherina. Uno studio del 2006 a Singapore ha esaminato gli effetti collaterali tra gli operatori sanitari che indossavano la mascherina per lunghi periodi. Si è scoperto che l'acne era l'effetto collaterale che si manifestava più frequentemente. Con questo gli autori si riferiscono in particolar modo allo sviluppo di punti neri e brufoli.

    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

Woman with light acne

Che aspetto ha la Maskne? Diversi studi condotti in Cina e in Italia dopo maggio 2020 sugli operatori sanitari consentono di descrivere con precisione gli inestetismi che compaiono a seguito di un utilizzo continuato della mascherina.

Si tratta principalmente di acne da occlusione, con papule, pustole e microcomedoni che si trovano sul mento e simmetricamente lungo la mascella. Un tipico focolaio, in altre parole, che non deve essere confuso con altri problemi della pelle che possono sempre essere causati dall’uso della mascherina.

Woman with acne-prone skin looking in a mirror
  • Follicolite: infiammazione di un follicolo pilifero che può sembrare come un una macchia rossa. I rasoi, soprattutto elettrici, possono causarla tra gli uomini mentre le donne solitamente la sperimentano dopo i 50 anni.
  • Eczema: la mascherina può innescare irritazioni ed eczema da contatto, con zone arrossate e fastidiosamente pruriginose.
  • Dermatite seborroica: la mascherina può esacerbare le zone arrossate ricoperte da scaglie grasse tipiche di questa malattia. La causa è un aumento della produzione di sebo e una variazione del pH della pelle.
  • Dr Michèle Sayag, allergologist
    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

    Per quanto riguarda le Maskne, c'è un rischio maggiore di peggioramento della seborrea per la pelle grassa. In generale, l'acne influenzerà la pelle che è già incline all'acne. Infine, indossare una mascherina può anche aggravare altri problemi dermatologici come la rosacea e la dermatite seborroica.

    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

Cinque effetti che la mascherina ha sulla nostra pelle

In tutto il mondo, diversi esperti scientifici hanno analizzato cosa succede alla pelle quando è coperta da una mascherina diverse ore al giorno. I cambiamenti dipendono dal lasso di tempo in cui viene indossata la mascherina.

  • Aumento dell'umidità sulla superficie epidermica
  • Aumento della produzione di sebo
  • Innalzamento del PH cutaneo
  • Aumento della temperatura della pelle
  • Irritazioni causate dal prurito

Queste sono le condizioni perfette per la comparsa di nuove imperfezioni! Le mascherine proteggono la nostra salute, ma hanno un impatto negativo sulla nostra pelle, che non riceve abbastanza aria e si sente soffocata sotto il tessuto o la carta chirurgica. In questo ambiente chiuso e umido, la pelle diventa grassa, i punti neri si moltiplicano e con l’arrivo di batteri compaiono anche le prime imperfezioni.

  • Dr Michèle Sayag, allergologist
    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

    La Maskne può essere spiegata dal fatto che, mantenendo il tessuto della mascherina a contatto con la pelle, occludiamo aree che hanno numerose ghiandole sebacee, come naso e mento. La pelle viene mantenuta all'interno di un ambiente caldo e umido che aiuta la comparsa delle imperfezioni.

    Michèle Sayag, Allergologa - BIODERMA.

Mascherina Viso

La Maskne colpisce in primis la pelle fragile: la pelle sensibile e reattiva che è spesso irritata e in particolare la pelle a tendenza acneica.

Se non hai particolari problemi di pelle, la Maskne rappresenta una minaccia minore, ma comunque presente. Potresti notare che la tua pelle è più grassa e ha più punti neri o piccole imperfezioni che prima non c'erano. Tutto dipende dal tempo in cui indossi una mascherina.

Una mascherina può causare l'acne? Uno studio cinese ha mostrato un aumento significativo degli sfoghi acneici tra le persone che hanno indossato una mascherina per più di quattro ore al giorno per oltre due mesi. La produzione di sebo può aumentare fino al 10%.

Il prodotto Bioderma come utilizzare il prodotto passo dopo passo

Prodotti di detersione e di trattamento che prevengono e curano l'insorgere di problematiche, sono le principali soluzioni per la Maskne. Non esitare a cambiare la tua routine con prodotti per la cura della Maskne prima che insorgano problemi alla tua pelle.

Usa un detergente delicato ma efficace sia la mattina che la sera. Un'acqua micellare o un gel schiumogeno con un pH simile a quello della pelle. L'acqua micellare permette di eliminare tutti i residui accumulati sotto la mascherina durante la giornata, nel rispetto della funzione barriera e del naturale equilibrio della pelle. Scegline una che non necessita di risciacquo, formulata specificamente per la pelle grassa.

Buono a sapersi

Indossare una mascherina può far sembrare che l'inquinamento stia penetrando ancora più in profondità sotto la nostra pelle. Sembra infatti che la CO2 che espiriamo naturalmente con la bocca o il naso resti bloccata. L'acqua micellare elimina non solo il sudore e l'eccesso di sebo, ma anche tutti i tipi di inquinanti atmosferici.

Maskne Skincare Routine

Per prevenire e curare la maskne, è importante trovare l'equilibrio tra un prodotto in grado di idratare la pelle per preservarne le proprietà barriera e prevenire anche le imperfezioni. In effetti, anche la pelle con imperfezioni può soffrire di irritazioni. Una crema quotidiana deve essere anche lenitiva e idratante, non troppo ricca e soprattutto non comedogena.

1. Lava regolarmente le mani, sempre e comunque prima di toccarsi il viso.

Mascherina Viso

2. Lava la mascherina in tessuto almeno una volta al giorno con un detergente delicato e risciacquare bene per rimuoverne ogni traccia. Se usi la mascherina chirurgica usa e getta, rinnovala regolarmente (ogni quattro ore).

pelle libera

3. Lascia respirare la tua pelle senza mascherina quando sei solo in una stanza o in macchina.

picto viso imperfezioni

4. Non stuzzicarti le imperfezioni anche se sono nascoste sotto la mascherina. Potresti avere cicatrici che saranno visibili dopo la fine della pandemia.

picto crema viso

5. Applica la crema idratante almeno 30 minuti prima di indossare la mascherina in modo che abbia il tempo di penetrare nella pelle

Cosa è meglio: mascherina chirurgica o in tessuto?

È difficile dire quale tipo di mascherina è meglio indossare per evitare la Maskne. Molto dipende dal tipo di tessuto, dalla sua morbidezza, da quanto è traspirante. Non ci sono regole. Prova diversi tipi di mascherine in tessuto e confrontale con le mascherine chirurgiche usa e getta per vedere quale è meglio per te. Non esitare a provare ogni mascherina per qualche giorno in modo da valutare sia il comfort che l'effetto sulla tua pelle.